Looking For Fashion?




Larry Stanton: Think of me when it thunders


"Non è mai troppo tardi, fortunatamente". Con queste parole Fabio Cherstich commenta l'apertura della prima mostra personale in Europa di Larry Stanton, artista newyorkese scomparso 36 anni fa, a soli 37 anni, vittima della piaga dell'AIDS.

Una personalità artistica, quella di Stanton, che richiede e necessita di essere scoperta  magari proprio attraverso un incontro di fortuna come quello avuto da Cherstich con l'opera del ritrattista.

(Mark Buchaman , 1982. Drawing on paper. 45,5 x 61 cm. Courtesy the artist and APALAZZOGALLERY)
(Mark Buchaman , 1982. Drawing on paper. 45,5 x 61 cm. Courtesy the artist and APALAZZOGALLERY)

Racconta sempre il regista: "Ho scoperto il lavoro di Larry Stanton per caso, facendo ricerche on line su un artista che amo e colleziono da anni: Patrick Angus.

Era gennaio del 2018. Colpito dalla bellezza delle poche immagini trovate ho continuato le mie ricerche fino a incappare nel contatto di Arthur Lambert, la persona più importante che potessi sperare di raggiungere. Arthur è stato per Larry un fidanzato, un mentore, un padre adottivo, un amico fraterno ed ora l'unico rappresentante del suo estate."

La mostra dal titolo Think of me when it thunders, voluta da Chiara Rusconi di APALAZZOGALLERY, racconta non solo l'arte di Stanton ma anche una generazione scomparsa: i ragazzi ritratti da Stanton negli anni 80 sono i volti di un tempo incrinato come uno specchio, un mondo prima dell'arrivo dell'epidemia di AIDS.

(Raymond Foye , 1981. Drawing on paper. 43 x 35 cm. Courtesy the artist and APALAZZOGALLERY)
(Raymond Foye , 1981. Drawing on paper. 43 x 35 cm. Courtesy the artist and APALAZZOGALLERY)

"Il ritrattista è un osservatore di persone, i suoi atteggiamenti e sentimenti si riflettono nelle sue osservazioni e di solito l'interesse per la personalità risulta nello studio del volto, e altri aspetti della personalità si rivelano nel corpo; postura, modi di muoversi, ecc., ma la maggior parte si rivela nel volto." ha scritto David Hockney, grande amico di Stanton. "Ciascuno ha il proprio volto e Larry lo sapeva d’istinto."

La mostra comprende opere su carta e dipinti della produzione dell'artista ed è concepita in collaborazione con Arthur Lambert, Larry Stanton Estate, New York e il supporto e il contributo di Fabio Cherstich.

"I lavori presentati sono principalmente disegni su carta ma abbiamo voluto esporre anche tre rari dipinti: ritratti di amici e conoscenti realizzati a cavallo tra la fine degli anni 70 e l'inizio degli anni 80. l'inizio di un'indagine artistica intensa, in continua evoluzione, tristemente stroncata dalla malattia." dice Fabio Cherstich.

Larry Stanton
Think Of Me When It Thunders
03-24 Agosto 2020

APALAZZOGALLERY
Piazza Tebaldo Brusato, 35
Brescia, Italy